“Bisognava provarci”: l’incontro con CEPDI e ANMIC

Sentirsi di nuovo “tutti”, come chiede – per 21 volte, se la leggi dall’inizio alla fine – la nostra Costituzione.
Guardare prima al bisogno, poi alle soluzioni (e non accontentarsi del “si fa quel che si riesce a fare”).
Coltivare “un’eccezionale visione del futuro”.
Capire che il nostro benessere è nel rapporto con l’altro. Coltivare il coraggio. Coltivare la speranza.

Grazie a CEPDI ANMIC PARMA, che lo scorso 23 ottovre hanno ospitato la presentazione del libro di Progetto Itaca Parma, “Bisognava provarci. Parma e la malattia mentale: dal manicomio ai servizi territoriali”.

Guarda la trasmissione di 12TvParma a cura di Alberto Rugolotto


Ha moderato l’incontro Danilo Amadei (Presidente CEPDI)dialogando con gli autori (Valerio Cervetti, Ilaria Gandolfi, Paola Gennari), con Walter Antonini (Presidente ANMIC Parma), con Gianni Caselli (Vicepresidente Progetto Itaca Parma) e con Pietro Pellegrini (Direttore  Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale Dipendenze Patologiche Ausl di Parma).

Leggi qui l‘intervento di Danilo Amadei

 

, , ,

Altri articoli correlati

Menu