“io la vedevo, dovevo”: storia di un’esclusa

Sabato 9 novembre alle ore 16,30 presso la sede dell’Anpi in piazzale Barbieri 1/a lo scrittore romagnolo Ivan Fantini presenta il suo ultimo libro “io la vedevo, dovevo” (Barricate edizioni, 2019). Scrittore per urgenza, Fantini racconta la storia di una donna schernita e additata come pazza che agisce attivamente nella Resistenza senza imbracciare le armi.
La scrittura immateriale dell’autore esprime in tutta la loro potenza le emozioni vissute dalla protagonista in un periodo eccezionale della storia italiana. La narrazione è l’occasione per riflettere sugli stereotipi con i quali hanno dovuto misurarsi le donne antifasciste e partigiane, colpite troppo spesso da pregiudizi legati alla loro sfera privata.
Con la lettura di frammenti ad alta voce, Fantini riporta in vita questa piccola storia che “continua a far girare la storia”. Dialogano con lui Ilaria Gandolfi (Progetto Itaca Parma) e Ilaria La Fata (Centro studi movimenti Parma); introduce e coordina Brunella Manotti (Anpi Parma).

Altri articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Menu