#QuarantenaAlClub: il racconto di Ilaria

Come ho passato questo momento? … Mi è cresciuta un po’  l’ansia  rispetto a prima e la paura di ammalarmi. Non avevo paura solo per me, ma anche per gli altri, in particolare per mia mamma e per i miei amici e amiche.

All’inizio ero  proprio terrorizzata, tenevo la distanza anche in casa con mia mamma; andare fuori solo per la spesa mi creava angoscia, quindi preferivo non andare.

In seguito mi sono un po’ rasserenata e qualche volta sono uscita con mia mamma sempre rispettando la regole.

Lo stare in casa non mi ha creato problemi più di tanto perché mi dava l’occasione di fare qualche cosa in più, come leggere, svolgere gli esercizi della psicologa e anche riposarmi.

Inoltre il non uscire mi dava la quasi sicurezza di non ammalarmi e di non essere causa e di contagio per gli altri.

Questa esperienza mi ha insegnato ad apprezzare le piccole cose, quelle che prima del virus si davano per scontate, mentre con il virus  erano diventate importanti, quasi irraggiungibili come il vedere i miei amici, parlare con loro, fare una passeggiata, o festeggiare i compleanni.

Ilaria

, , ,

Altri articoli correlati

Menu